rendi testo non ridimensionabile
rendi testo ridimensionabile

La Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro ha come soci gli imprenditori che sono stati insigniti dell'Ordine al "Merito del Lavoro" per essersi distinti nei diversi settori dell'economia, contribuendo allo sviluppo sociale, occupazionale e tecnologico e alla crescita del prestigio del "made in Italy".

Dall'istituzione dell'Ordine, avvenuta nel 1901, sono stati nominati 2747 Cavalieri del Lavoro.

foto della sala con i partecipanti al workshop

WORKSHOP

"Riformare l’Italia e l’Europa per competere e crescere": il workshop del 15 aprile 2014 organizzato dalla Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro.

CARICHE

Il Presidente della Federazione

Il profilo del Presidente della Federazione Antonio D'Amato.

RASSEGNA STAMPA

Interviste al Presidente D'Amato

Articolo de Il Sole24Ore (14 marzo 2014)
Videoservizio di TmNews (13 marzo 2014)
Articolo de Il sole24Ore (20 ottobre 2013)
Intervista a Il Messaggero (19 ottobre 2013)
Intervista a Il Mattino (19 ottobre 2013)

RIVISTA

Civiltà del Lavoro n. 1/2014

In questo numero: Mercato del lavoro: ecco le riforme per creare occupazione; Workshop dei Cavalieri sul mercato del lavoro; Inchiesta: Energia più sicurezza e costi più bassi.

 

 

NEWS

15.4.14

Roma. La Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro affronta il tema dell'Europa al workshop "Riformare l’Italia e l’Europa per competere e crescere".

19.3.14

Roma. Consiglio Direttivo. Comunicato Stampa.

13.3.14

Roma. Workshop “Riformare il mercato del lavoro per un’Italia più competitiva”. Lavoro, Flessibilità strutturale in entrata e in uscita e indennità di disoccupazione estesa a tutti. Le proposte dei Cavalieri del Lavoro per la riforma del mercato del lavoro.