Menu

Premio Mam, un omaggio ai Maestri d’Arte

Milano 23.04.2018

Valorizzare, difendere e promuovere i saperi dell’eccellenza artigianale italiana perché il testimone passi alle nuove generazioni e le competenze dei Maestri non vadano perdute, ma raccolte e attualizzate anche attraverso la cultura del progetto e l’uso consapevole delle nuove tecnologie.

Questo è l’obiettivo del “MAM-Maestro d’Arte e Mestiere”, il riconoscimento promosso dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte in collaborazione con ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana giunto alla sua seconda edizione e che il prossimo 4 giugno, nel Salone d’Onore della Triennale di Milano, premierà l’opera di alcuni dei più significativi protagonisti dell’alto artigianato italiano.

Saranno gioiellieri, ceramisti, esperti restauratori, tessitori di arazzi, creatori dell’antica arte della scagliola o di stampe superbe. E ancora: giardinieri, vetrai, merlettaie, pellettieri, cesellatori di strumenti musicali, mosaicisti, marmisti, costumisti, liutai, tessitrici, mobilieri, intagliatori, carpentieri, sarti, vignaiuoli, pasticceri, chef, cioccolatai, norcini e gelatai. Tutti accomunati da un tratto speciale: essere “maestri” nel loro mestiere. Essere cioè delle eccellenze della grande manifattura e dell’ingegno italiano.

Attraverso il lavoro congiunto di una Commissione di Esperti preposta all’individuazione delle candidature – composta da storici, docenti e curatori dell’arte e delle arti applicate, direttori di musei e istituzioni culturali, protagonisti del mondo dell’alto artigianato e giornalisti di settore – e di una Commissione Generale, chiamata a partecipare alla selezione delle candidature sulla base di un articolato dossier di presentazione messo a punto dalla Fondazione Cologni, verranno premiati alcuni dei più grandi maestri d’arte italiani, i cui nominativi saranno pubblicati in un Libro d’oro delle eccellenze italiane.

La prima edizione dell’iniziativa, realizzata nel 2016, vide premiati 75 protagonisti del mondo dell’alto artigianato e dell’enogastronomia.