Menu

Il suggestivo Sky Lounge del Grande Hotel Vesuvio accoglie i neo Cavalieri del Lavoro del Gruppo Mezzogiorno

Tradizionale accoglienza nel Gruppo del Mezzogiorno per i neo insigniti Cavalieri del Lavoro, nominati per le regioni meridionali: Vincenzo Cafarelli, Alessandro Morra e Gloria Tenuta. L’occasione ha conciso con l’inaugurazione dello Sky Lounge del Grande Hotel Vesuvio, la nuova avventura imprenditoriale del Cavaliere del Lavoro Sergio Maione: bellissimo e super panoramico solarium e cocktail bar al decimo piano del prestigioso albergo.

Accolti dal Cav. Lav. Maione e dalla moglie Letizia, in una temperata serata estiva, sulla bella terrazza che guarda il Golfo di Napoli nella sua straordinaria bellezza, hanno brindato ai neo insigniti Cavalieri del Lavoro, il Presidente Nazionale Antonio D’Amato con la moglie Marilù, il Presidente del Gruppo del Mezzogiorno Gianni Carità, ed i Cavalieri del Lavoro Alois, Amarelli, Brancaccio, Cimmino, De Matteis, De Vita, Di Leo, Divella, Favuzzi, Gallozzi, Gorgoni, Grimaldi, Jannotti Pecci, Lobuono, Lorusso, Magaldi, Maldarizzi, Moschini, Pasca di Magliano, Petrone, Pino, Pomarico, Pontecorvo, Russo, Simioli, Vinci, Zigon. Naturalmente tutti accompagnati dai gentili consorti. Presente anche una rappresentanza di figli dei Cavalieri del Lavoro meridionali tra i quali, oltre i padroni di casa Roberta e Massimo Maione, Pierpaolo Carità, Giancarlo Carità, Vincenzo Carità, Angela Casale, Andrea Moschini, Massimo Petrone, Michele Pontecorvo Ricciardi. Tra gli ospiti anche il Direttore Generale della Federazione Nazionale Franco Caramazza, i Vice Direttori Francesco Benucci e Carlo Sella, la Segretaria del Gruppo Mezzogiorno Benedetta de Falco.