Menu

Gli studenti più bravi del Nord Est incontrano i Cavalieri del Lavoro

Cento studenti del Nord Est incontrano i Cavalieri del Lavoro. Sono i ragazzi candidati  al Premio Alfieri del Lavoro 2015, conferito annualmente dal Presidente della Repubblica a 25 diplomati delle superiori con una media superiore al 9,5. L’incontro, lunedì 27 aprile 2015, a Venezia, presso Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, è stato promosso dal Gruppo Triveneto dei Cavalieri del Lavoro che, sotto la presidenza di Gianni Zonin, ha invitato gli studenti meritevoli alla tavola rotonda dedicata al tema delle nuove sfide del mondo dell’occupazione. Obiettivo, approfondire le opportunità che formazione, ricerca e innovazione possono offrire in vista della scelta del percorso universitario da intraprendere.

Il meeting, moderato dal giornalista Ario Gervasutti, ha registrato la partecipazione, tra gli altri, del rettore dell’Università di Padova, Giuseppe Zaccaria, del medico Claudio Ronco, fra i maggiori nefrologi mondiali e inventore della macchina Carpe Diem per la dialisi dei neonati, e  di Alberto Urbani, professore di Diritto dell’economia all’Università Cà Foscari. Questi ha condotto i suoi studi universitari a Roma come borsista del Collegio “Lamaro Pozzani”,  punta d’eccellenza del sistema formativo della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro. A chiusura dell’incontro il professor Stefano Semplici, direttore scientifico del Collegio, ha presentato i programmi e le attività offerte dalla struttura ad integrazione dei corsi universitari.