Menu

Genova ricorda il Cav. Lav. Federico Mario Boero, imprenditore, letterato e politico

Genova 04.04.2019

Cavaliere del Lavoro, imprenditore, politico e uomo di lettere, Federico Mario Boero contribuì fortemente all’arricchimento della sua città. Una dedizione che Genova gli riconosce intitolando una piazza al suo nome. E’ la piazza in prossimità di via Molassana e via Salvo d’Acquisto, nella zona in cui operò dal 1957 al 2009 lo stabilimento Boero e ora destinata ad area residenziale e commerciale.

Lo stabilimento Boero, trasferito nel quartiere Molassana nel 1957, fu il quarto nella storia dell’azienda fondata nel 1831, la cui continua crescita rendeva necessari sempre maggiori spazi per la produzione e la logistica. La superficie coperta era per l’epoca molto importante, circa 20.000 mq articolati in sette edifici destinati a produzione, stoccaggio, spedizione, laboratorio e controllo qualità. Negli anni della presidenza del Cav. Lav. Federico Mario Boero, dal ‘65 al ’91, lo stabilimento impresse una forte spinta allo sviluppo dell’economia cittadina e di Molassana in particolare.

Federico Mario Boero fu tra i promotori del Pan marine world paints, associazione internazionale dei principali produttori di pittura per la marina e assunse la carica di vicepresidente del Comité européen des associations des fabricants de peintures, vernis et encres d’imprimerie con sede a Parigi. Dal 1956 ricoprì ripetuti incarichi amministrativi al Comune di Genova e alla Regione Liguria. Fu presidente, inoltre, dell’Ente manifestazioni genovesi per il quale organizzò il Festival dei balletti a Nervi, diverse mostre pittoriche a Genova e altre iniziative artistico culturali anche a livello internazionale.

La cerimonia di intitolazione si terrà venerdì 5 aprile alle ore 11.00 alla presenza di Marco Bucci, Sindaco del Comune di Genova e del Cav. Lav. Andreina Boero, figlia dell’imprenditore e attualmente alla guida del Gruppo Boero, azienda leader in Italia nel settore delle vernici.