Menu

Fondazione Benetton, cultura e ruolo sociale delle fondazioni

In occasione della ricorrenza del suo trentennale, la Fondazione Benetton organizza a Roma due incontri sul ruolo della cultura e dell’educazione al patrimonio culturale quale fonte di crescita collettiva e di coesione sociale.

Il primo appuntamento, previsto per mercoledì 24 gennaio alle ore 15.00 nella sede del Senato della Repubblica, sarà dedicato al tema “La cultura e il ruolo sociale delle Fondazioni. Promozione culturale, ricerca, memoria, welfare”.

I lavori intendono essere un momento di confronto volto a mettere in evidenza l’attualità dei progetti promossi dalle fondazioni e il contributo da loro offerto alla promozione culturale.

Al centro dell’iniziativa sarà l’articolo 9 della Costituzione italiana. Introduzione a cura del Presidente del Consiglio Superiore dei Beni Culturali, Giuliano Volpe; la conclusione sarà affidata al Presidente della Fondazione, Luciano Benetton.

Il confronto proseguirà giovedì 25 gennaio alle ore 10.00 nella sala Spadolini del Collegio Romano con l’incontro “La funzione educativa del patrimonio culturale per la promozione di azioni di cittadinanza attiva e coesione sociale”.

L’appuntamento sarà dedicato al crescente ruolo sociale che riveste oggi il patrimonio culturale nel contrastare fenomeni di esclusione proponendosi come terreno di sperimentazione per nuove forme di cittadinanza attiva.

La tradizionale e fondamentale azione di tutela dei beni culturali può infatti essere ampliata con il pieno coinvolgimento delle comunità locali, nello spirito della Convenzione di Faro. Si sviluppano, in questo modo, oltre a una forma di custodia condivisa, la coesione sociale e il senso di appartenenza al territorio che viene vissuto come bene comune. L’incontro, realizzato nell’ambito della Convenzione stipulata tra la Direzione Generale Educazione e Ricerca del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e la Fondazione Benetton, sarà un’occasione per confrontarsi con le esigenze e le richieste che giungono dalle diverse comunità del Paese e per conoscere esperienze e buone pratiche realizzate in questi anni nel territorio nazionale.

Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione è possibile consultare il sito internet della Fondazione Benetton.