Menu

Collegio “Lamaro Pozzani”, ecco il bando di ammissione

C’è tempo fino a lunedì 24 agosto per presentare la domanda di ammissione per l’anno accademico 2015-2016 al Collegio “Lamaro Pozzani”, punta d’eccellenza del sistema formativo della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro. La struttura può accogliere fino a 70 studenti e offre loro, oltre l’ospitalità gratuita e l’accesso agli impianti sportivi, alla sala informatica e agli spazi ricreativi, un fitto calendario di attività e incontri, un intenso programma di scambi internazionali e soprattutto un corso di cultura per l’impresa.

A lezione di impresa

Per il tredicesimo anno consecutivo, infatti, il Collegio propone ai suoi ospiti, indipendentemente dagli studi accademici intrapresi, il corso di “Cultura per l’impresa – Cavaliere del Lavoro Gaetano Marzotto” che mette a fuoco le interconnessioni tra le dinamiche del sistema economico e le esigenze di ordine sociale e culturale che maturano in Italia, nel processo di integrazione europea e nel contesto internazionale.

Attività formative

Grande attenzione è riservata allo studio delle lingue straniere, con insegnanti madrelingua, e all’informatica. Il calendario dell’anno accademico è arricchito, inoltre, da seminari e gruppi di studio, ed esperienze di studio all’estero, per le quali è previsto un sostegno da parte della Federazione e del Collegio. In più, sono previsti incontri con personalità del mondo politico, imprenditoriale e della cultura e con gli stessi Cavalieri del Lavoro, ossia gli imprenditori nominati dal Capo dello Stato per il loro contributo allo sviluppo economico e sociale del Paese.

Identikit dello studente-ospite

Possono partecipare alle prove di selezione i candidati che abbiano riportato una media complessiva non inferiore a 8/10 nei primi quattro anni della scuola secondaria superiore o, in alternativa, un punteggio all’esame di Stato pari a 100/100. Requisito indispensabile è che si tratti di studenti che si iscrivono per la prima volta all’Università, avendo superato l’esame di Stato nel 2014 o 2015. Esclusi i giovani residenti a Roma e provincia.

I giorni delle selezioni

Le prove di ammissione si svolgeranno in due fasi, da venerdì 28 agosto a mercoledì 2 settembre, e consisteranno in prove scritte, colloqui, test psicoattitudinali e dibattiti. La selezione avverrà sulla base del merito e tenendo conto, a sostanziale parità di risultati, delle condizioni socio-economiche. Un punteggio preferenziale verrà attribuito agli orfani dei caduti sul lavoro.

Documenti allegati