Menu

Alessandro Mazzucotelli

1865 - 1938
Nominato Cavaliere del Lavoro il 10 03 1912
Numero brevetto 520
Settore Industria
Regione di nomina
Lombardia
Attività
Industria metallurgica
Profilo
In mezzo secolo di lavoro fu un incomparabile promotore dell'arte decorativa italiana in ferro battuto. Costretto a lasciare gli studi, agli inizi del 1883 cominciò a lavorare presso una ditta commerciale, che lo portò a Torino. Alla fine dell'anno lasciò la ditta e si trasferì a Milano. Lavorò come operaio, frequentando alla sera le scuole d'arte per disegno e pittura. Apprese la lavorazione del ferro nell'Officina di Defendente Oriani che, conoscendo la famiglia, lo assunse regolarmente come apprendista. Si perfezionò nel disegno e nella modellatura del ferro battuto. Rilevò l'officina Oriani e cominciò la sua attività di fabbro d'arte. Diventò socio onorario dell'Accademia di Brera. Fu premiato nelle più importanti mostre d'arte in Italia e all'estero. Fu chiamato ad insegnare l'arte del ferro battuto a Milano e a Monza. Nel 1906 iniziò la costruzione dell'Officina d'arte del ferro battuto alla Bicocca degli Arcimboldi.