Menu

Giovanni Raineri

1858 - 1944
Nominato Cavaliere del Lavoro il 03 07 1902
Numero brevetto 49
Settore Agricoltura
Regione di nomina
Emilia-Romagna
Attività
Agricoltura
Profilo
Fu il primo Presidente della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro, per la cui costituzione si adoperò con inflessibile tenacia. Guidò la Federazione abilmente dal 1923 al 1944 in acque non sempre tranquille. Fu incluso nelle nomine di luglio per aver organizzato "quel movimento cooperativo che tanto contribuì al progresso dell'agricoltura italiana": la Federazione italiana dei consorzi agrari. Orfano di padre a 9 anni, si era laureato a Milano in scienze agrarie, grazie ad una borsa di studio. Dopo un periodo di insegnamento a Bologna, iniziò a Piacenza, come segretario del Consorzio agrario, un intenso lavoro di propaganda per rinnovare l'agricoltura italiana. Nel nome e nel segno della cooperazione promosse in tutta Italia la fondazione di consorzi. L'atto di costituzione della Federazione italiana dei consorzi agrari, di cui Raineri fu prima direttore poi presidente, fu firmato a Piacenza il 10 aprile 1892. Fu eletto deputato per cinque legislature, dal 1904 al 1921. Fu cinque volte Ministro. Nel 1924 fu nominato senatore.