Menu

Giuseppe Vicenzi

Nato a San Giovanni Lupatoto (Verona) nel 1932
Nominato Cavaliere del Lavoro il 31 05 2021
Numero brevetto 2952
Settore Industria
Regione di nomina
Veneto
Attività
Industria alimentare, prodotti da forno
Profilo
È presidente e amministratore delegato di Vicenzi SpA, fondata dalla nonna nel 1905 come laboratorio di pasticceria e oggi tra i principali gruppi produttori di specialità dolciarie e prodotti da forno. Entra nell’azienda nel 1948 come responsabile della produzione, per diventarne nel 1968 amministratore unico e nel 1990 presidente e amministratore delegato. Negli anni Sessanta avvia la trasformazione della lavorazione da artigianale in industriale con l’acquisizione di un nuovo stabilimento a San Giovanni Lupatoto nel veronese e realizzando investimenti in innovazione di processo per specializzarsi nella produzione di amaretti e savoiardi. Parallelamente installa nuove linee di produzione che utilizzano esclusivamente il burro in sostituzione della margarina, ingrediente allora usato dalla maggior parte delle aziende del settore, e dà vita alle Millefoglie d’Italia, divenuto in breve tempo il terzo prodotto di punta dell’azienda. Negli stessi anni avvia le esportazioni sul mercato statunitense. Grazie all’originalità delle ricette e una selezione di materie prime di qualità, nel decennio successivo amplia il portafoglio prodotti con specialità di pasticceria e preparati per dolci. A partire dai primi anni Duemila sviluppa il processo di espansione con le acquisizioni della piacentina Maradini di Fiorenzuola d’Arda, attiva nella produzione di ciambelle, e del ramo da forno Parmalat, con i marchi Grisbì, MrDay e ProntoForno e quattro stabilimenti, guidando così l’azienda a diventare il terzo operatore italiano nel settore della pasticceria industriale. A conferma della vocazione internazionale dell’azienda, nel 2015 costituisce la filiale commerciale Vicenzi Usa Inc, per servire il mercato nord e centro-americano. Investe costantemente in innovazione, ricerca e sviluppo e ammodernamento degli impianti. Nel 2020 ha inaugurato nello stabilimento di San Giovanni Lupatoto una nuova linea produttiva automatizzata con robot gestiti da intelligenza artificiale. L’elevata automazione della nuova linea permette di destinare il personale ad attività meno ripetitive e più elevate, migliorando anche la qualità della vita aziendale. L’attenzione ai temi della sostenibilità è testimoniata dall’uso di ingredienti selezionati secondo i criteri di sostenibilità ambientale e di tracciabilità di filiera, da un processo di riqualificazione energetica degli stabilimenti e dall’utilizzo, per gli imballaggi, del 70% di carta e del 22% di plastica riciclata. Sotto la sua guida l’azienda è diventata leader degli amaretti secchi, con una quota a marchio nel mercato nazionale superiore al 60%. Opera con due stabilimenti nel veronese, a San Giovanni Lupatoto e Bovolone, e uno nell’avellinese, a Nusco, su una superficie produttiva complessiva di oltre 100.000 mila metri quadrati. Con 15 linee di lavorazione automatizzate, ha una capacità produttiva di 200 tonnellate di prodotti al giorno, occupa 370 dipendenti e nel 2021 ha realizzato un fatturato di 136 milioni di euro. È presente in 100 paesi con un export del 30%, con una forte presenza in Nord America e Medio Oriente. Ha personalmente e interamente finanziato il Polo Clinico Scientifico Neurologico della Fondazione Pia Opera Ciccarelli a San Giovanni Lupatoto, intitolato alla madre e gestito in collaborazione con l’Ospedale San Raffaele di Milano. Sostiene molteplici iniziative culturali, sportive e sociali locali. Ha ricevuto negli anni numerosi riconoscimenti, tra i quali, il Premio Export patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri e il Premio Domus Mercatorum dalla Camera di Commercio di Verona.
Cariche ricoperte
Presidente e Amministratore Delegato Vicenzi SpA
SCARICA L'APP