Menu

Grazia Valentini

Nata a Bologna nel 1942
Nominata Cavaliere del Lavoro il 31 05 2021
Numero brevetto 2951
Settore Industria
Regione di nomina
Emilia-Romagna
Attività
Industria chimica, sistemi filtranti
Profilo
È fondatrice e presidente di GVS SpA, leader internazionale nella fornitura di soluzioni filtranti per i settori medico e scientifico, salute e sicurezza, energetico e automobilistico. Il suo percorso imprenditoriale ha inizio nel 1979 in un piccolo laboratorio dove, con il supporto del padre e di tecnici esterni, avvia la produzione di filtri medicali per il trattamento del sangue. A distanza di pochi anni amplia l’attività con l’apertura di due stabilimenti produttivi a Monteveglio e Zola Predosa, in provincia di Bologna. Nel 1986 deposita il primo brevetto in ambito medicale per la realizzazione di un dispositivo di infusione con prese d’aria. A partire dagli anni Novanta inizia un processo di espansione per linee esterne e con l’acquisizione di Valplast Srl entra nella produzione di filtri per il settore automotive. Parallelamente potenzia l’internazionalizzazione dell’azienda con l’inaugurazione nel 1993 della prima filiale a Belgrado, che in soli due anni diventerà uno dei principali fornitori ONU per la distribuzione di prodotti medicali nel corso dei conflitti jugoslavi. Nel 1997 avvia la distribuzione delle produzioni in America Latina con la costituzione di una società commerciale in Argentina e nel 1999 consolida la presenza nel continente sudamericano con l’apertura di uno stabilimento produttivo in Brasile. Gli anni successivi sono caratterizzati dalla nascita di uffici commerciali in Cina, Stati Uniti e Messico e dall’apertura di uno stabilimento produttivo in Italia a Manocalzati (Av) e negli Stati Uniti, a Indianapolis. Sotto la sua guida viene sviluppata una strategia di crescita che nell’ultimo decennio ha portato l’azienda a rilevare 14 società tra Italia, Europa, Nord America, America Latina e Asia rafforzandone la presenza sul mercato internazionale nella produzione di filtri e componenti per laboratori, dispositivi di protezione individuale e soluzioni filtranti per i settori medicale, automobilistico ed energetico. Nel 2020, con l’acquisizione di Haemonetics Puerto Rico, GVS diventa uno dei principali produttori di filtri leucociti al mondo. Nello stesso anno l’azienda attiva 41 nuove linee produttive di filtri per ventilazione polmonare e maschere FFP3, assumendo 800 persone. Parallelamente, insieme ai figli, completa la quotazione della società sul mercato MTA di Borsa Italiana. Oggi il Gruppo, a cui fanno capo 20 società controllate, registra annualmente una crescita dei volumi tra l’11% e il 15%, con un fatturato annuo di 360 milioni di euro. Con sette centri di ricerca e sviluppo, di cui 2 in Italia, uno nel Regno Unito, uno negli Stati Uniti, uno in Brasile e uno in Cina, in cui sono impegnati 105 addetti, conta 50 brevetti nazionali e internazionali e investe ogni anno oltre il 5% del fatturato in innovazione di processo e di prodotto. L’export è pari al 94% della produzione. Sotto la sua guida i livelli occupazionali sono aumentati da 4 a 3.725. È tra i fondatori della Fondazione “Il Bene” attiva nel campo delle scienze neurologiche e delle malattie neurologiche rare e neuroimmuni. Nel 2020 è stata particolarmente attiva nel fronteggiare le immediate necessità generate dalla pandemia da Covid-19 attraverso donazioni di mascherine FFP3 a tutela dei servizi più critici del territorio.
Cariche ricoperte
Presidente GVS SpA
SCARICA L'APP