Menu

Marco Checchi

Nato a Bologna nel 1959
Nominato Cavaliere del Lavoro il 31 05 2021
Numero brevetto 2933
Settore Industria
Regione di nomina
Abruzzo
Attività
Industria metalmeccanica
Profilo
È dal 1991 amministratore delegato di Pelliconi & C. SpA, leader nella produzione di capsule in metallo e plastica per il settore beverage con una quota del 15% del mercato mondiale. Dopo la laurea in lingue e letterature straniere all’Università di Bologna, dal 1979 al 1984 lavora alla Banca Popolare dell’Emilia dove diventa vice direttore di filiale. Nel 1985 entra in Pelliconi come impiegato commerciale espandendo la rete commerciale e ampliando la clientela. Successivamente ricopre ruoli di crescente responsabilità fino a diventare consigliere delegato nel 1991. Negli ultimi due decenni ne guida la crescita con investimenti in innovazione di prodotto e di processo e la creazione nel 2017 di un dipartimento interno di R&D con sei ricercatori. La strategia da lui avviata consente all’azienda di depositare 15 brevetti, tra cui 7 relativi a nuovi prodotti. Tra questi la nuova capsula Flower Cap. Realizzata con un acciaio dallo spessore ridotto a 0,15 mm per una maggiore sostenibilità, è caratterizzata da una superficie più ampia per la personalizzazione del marchio, oltre ad essere compatibile con i sistemi di tappatura standard. A partire dalla fine degli anni Novanta, avvia l’espansione dell’azienda sui mercati esteri con l’apertura di filiali in Germania, Francia, Regno Unito, Russia e Turchia. Nel 2008 dà vita allo stabilimento produttivo Pelliconi Egypt SAE per servire il mercato domestico egiziano, i paesi del Medio Oriente e il continente africano. Nel 2010 costituisce Pelliconi Florida Llc per la produzione e distribuzione di capsule in plastica destinate al mercato nordamericano. Nel corso del 2015 nascono Pelliconi Asia Pacific, holding di partecipazioni in società che operano nel sud-est asiatico e Brewpark Sas, per lo sviluppo del canale commerciale nel segmento delle micro-birrerie nei paesi del Benelux. L’anno successivo prosegue nel processo di internazionalizzazione e dà vita allo stabilimento di Suzhou in Cina per la produzione di chiusure in alluminio a strappo, che tre anni dopo vede nascere al proprio interno un secondo centro di R&D con 3 ricercatori. Questo centro di ricerca è coordinato dall’headquarter di Bologna e ha l’obiettivo di presidiare il mercato cinese e i mercati limitrofi nel sud-est asiatico. Oggi il Gruppo con oltre 600 clienti, è tra i fornitori di marchi del settore quali ABInBev, Carlsberg, Castel, Coca-Cola, Danone, Diageo, Heineken, Nestlé Waters e Pepsi Cola. Investe annualmente in innovazione di processo e di prodotto l’1,5% del fatturato. L’attenzione verso la sostenibilità e la circolarità del ciclo produttivo è testimoniata dal riutilizzo di oltre il 95% degli scarti di produzione, dalla ricerca e sviluppo di nuovi prodotti e materiali ecologici e dalla razionalizzazione della logistica relativa ai trasporti dei prodotti e delle materie prime di approvvigionamento. Opera in Italia con due stabilimenti produttivi in Emilia-Romagna e in Abruzzo, quest’ultimo tra i più grandi impianti di produzione di tappi corona al mondo, e all’estero annovera le sue industrie in: Egitto, Stati Uniti e Cina. Sotto la sua guida la capacità produttiva è passata dagli iniziali 10 miliardi di tappi l’anno agli attuali 32 miliardi e l’export è cresciuto dal 65% al 90%. Occupa 600 dipendenti e realizza un fatturato di circa 190 milioni di euro. Da settembre 2020 è consigliere di reggenza della sede di Bologna della Banca d’Italia e dallo stesso anno è presidente della Filiera Packaging di Confindustria Emilia per il biennio 2020-2022. Membro del “Council for the USA and Italy” e di Ambrosetti Club, è presidente di ANFIMA - Associazione Italiana Imballaggi Metallici. Sostiene numerose iniziative culturali e sociali del territorio.
Cariche ricoperte
Amministratore Delegato Pelliconi & C. SpA
Presidente Filiera Packaging - Confindustria Emilia
SCARICA L'APP