Menu

Guido Roberto Grassi Damiani

Nata a Alessandria nel 1968
Nominata Cavaliere del Lavoro il 29 05 2020
Numero brevetto 2914
Settore Artigianato
Regione di nomina
Estero (Svizzera)
Attività
Gioielleria di alta gamma
Profilo
È presidente del Gruppo Damiani leader italiano nella creazione, realizzazione e distribuzione di gioielli e orologi di alta gamma, che oltre a Damiani, possiede numerosi brand, tra i quali, Venini, Salvini, Rocca, Calderoni. Dopo un diploma in gemmologia, una laurea con lode in sociologia e una laurea in organizzazione e relazioni sociali sempre con lode, e significative esperienze in campo immobiliare, sul finire degli anni ’90 prende le redini dell’azienda di famiglia fondata dal nonno, attiva nel distretto orafo di Valenza (Al). Avvia l’internazionalizzazione dell’azienda con l’apertura di filiali e boutique monomarca in tutto il mondo. Dai primi anni Duemila rafforza e struttura la società come gruppo del settore lusso anche con nuovi marchi e parallelamente lanciando una politica di espansione che prevede anche l’acquisizione di altri player come di Calderoni 1840, marchio milanese di alta gioielleria e riferimento per il settore dei diamanti e Rocca 1794, catena multi brand concessionaria dei più blasonati brand di alta orologeria tra cui Rolex, Patek Philippe, Cartier, Omega e Vacheron & Constantin. Costituisce Damiani International SA, società controllata con sede operativa in Svizzera, di cui è presidente, per seguire lo sviluppo dei marchi sui mercati esteri, mantenendo al tempo stesso l’intera produzione in Italia. Diversifica la presenza del gruppo nel settore della vetreria artistica con l’acquisizione di Venini, salvando la storica eccellenza muranese. Oggi l’azienda, con l’originario stabilimento produttivo di Valenza, è presente in 20 paesi con 14 società controllate, sei marchi e 63 punti vendita diretti situati nelle principali città dello shopping di lusso al mondo. Sotto la sua guida il fatturato è passato dagli iniziali 58 milioni agli attuali circa 200 milioni di euro, l’export è cresciuto dal 20% al 60% e i livelli occupazionali sono aumentati dagli iniziali 200 agli attuali circa 800 dipendenti. Orientato a sostenere le competenze tecniche nel settore dell’alto artigianato orafo, dà vita a Damiani Academy, un percorso formativo gratuito per la specializzazione di diplomati nelle professioni di orafo e di incastonatore. È inoltre tra i soci fondatori di Mani Intelligenti. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali il Premio Azienda Etica, il Premio Qualità Italia, il premio “America”, l’Oscar del Successo, l’Executive Award, oltre ad essere presidente del Comitato etico di Assogemme.
Cariche ricoperte
Presidente Damiani Group
SCARICA L'APP