Menu

Nicola Fiasconaro

Nato a Castebuono (Palermo) nel 1964
Nominato Cavaliere del Lavoro il 29 05 2020
Numero brevetto 2910
Settore Artigianato
Regione di nomina
Sicilia
Attività
Artigianato, prodotti dolciari
Profilo
Dal 1989 è amministratore di Fiasconaro Srl, azienda di famiglia nata nel 1953 come piccolo laboratorio di pasticceria e oggi attiva nella produzione di prodotti da forno rivisitati in chiave siciliana e di specialità dolciarie isolane. Fin da bambino affianca il padre nell’attività artigianale. È l’inizio di una passione che lo porta nel tempo a specializzarsi in Italia e all’estero attraverso corsi di formazione e collaborazioni con chef italiani e stranieri apprendendo le tecniche di lavorazione delle paste acide e della lievitazione naturale. Rientrato a Castelbuono (Pa), alla fine degli anni ’90 avvia con successo la produzione di panettoni artigianali puntando sull’utilizzo di ingredienti tipici dell’isola, come i canditi di Lentini, il cioccolato di Modica o le mandorle d’Avola. Negli stessi anni nasce il “Mannetto”, primo panettone con la manna, una resina estratta dal frassino delle Madonie. Da quel momento dà vita ad un percorso di crescita centrato sull’artigianalità, su una lunga lievitazione naturale di panettoni e colombe e sull’uso di materie prime tipicamente siciliane. Una particolare caratteristica dei prodotti Fiasconaro è la lenta e naturale lievitazione che dura 36 ore e ha origine nella “madre”, un nucleo di pasta fermentata a cui vengono progressivamente aggiunte farina ed acqua escludendo l’aggiunta di additivi chimici e conservanti. Nel Duemila, per far fronte alla crescente domanda proveniente dai mercati nazionale ed estero, realizza con i fratelli un nuovo laboratorio di 900 mq a Castelbuono, ampliato nel 2013 a 1.200 mq e integrato nel 2018 con uno spazio destinato alla logistica di 1.800 mq. Nel 2005 brevetta il panettone “Dolce Presepe”, caratterizzato al suo interno da una scultura in cioccolato bianco raffigurante un presepe. A partire dal 2018 dà vita ad un progetto di co-branding con il marchio Dolce & Gabbana e inizia la commercializzazione di una nuova linea di panettoni custodita in confezioni da collezione ispirate alle decorazioni del carretto siciliano e ai personaggi dell’Opera dei Pupi. Negli anni amplia la gamma dei prodotti con torroni, croccanti, confetture e creme dolci realizzati da aziende partner secondo ricette esclusive dell’azienda. Sotto la sua guida l’insieme della produzione è passato dagli annuali 2.000 kg agli attuali 1.400.000 kg e i livelli occupazionali sono aumentati da 20 a 140 unità, di cui 100 stagionali, con un fatturato di 22 milioni di euro. Oggi l’azienda, oltre alla storica pasticceria nella piazza centrale di Castelbuono, opera con una sede produttiva e un centro logistico nell’area artigianale del comune madonita. È presente con un export del 20% in Europa, America del Nord, America Latina, Asia e Oceania. Ogni anno investe oltre il 45% nell’approvvigionamento di materie prime rigorosamente isolane. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti come chef e pasticciere e molti suoi prodotti sono stati premiati per la loro genuinità e originalità come il “Panettone King” nel 2015, il “Nero Sublime” nel 2016 e il “Marron Noir” nel 2017. Nel 2019 il panettone Fiasconaro viene riconosciuto come il migliore panettone del Salone Internazionale del Dolciario di Rimini. Sostiene numerose iniziative benefiche sul territorio nazionale e internazionale, negli anni ha collaborato anche con il Comune di Milano, donando panettoni e colombe a residenze per anziani e persone con disabilità.
Cariche ricoperte
Amministratore Fiasconaro Srl
SCARICA L'APP