Menu

Pier Luigi Streparava

Nato a Rovato (Brescia) nel 1942
Nominato Cavaliere del Lavoro il 30 05 2019
Numero brevetto 2902
Settore Industria
Regione di nomina
Lombardia
Attività
Industria componentistica automotive
Profilo
È presidente e amministratore delegato di Streparava Holding SpA, azienda di famiglia leader nella progettazione e produzione di sospensioni, componenti powertrain e telai per il settore automotive attraverso Streparava SpA, e con partecipazioni nel settore automotive con Alunext, nel credito attraverso Banca Santa Giulia ed alcune nelle start-up. Nel 1968 entra in Streparava SpA, azienda fondata dal padre nel 1951, ne assume la carica di presidente nel 2009. Negli anni ’90 avvia l’apertura di stabilimenti in Spagna e Brasile per la produzione di sospensioni indipendenti per veicoli commerciali leggeri e in India per la produzione di componentistica powertrain. Tra il 2014 e il 2017 vengono acquisite: Borroni Powertrain, attiva nella produzione di alberi motore e alberi a camme e Mape Powertrain ora SPT, produttrice di componenti e organi di trasmissione. Attento ai cambiamenti nella mobilità determinati dalla digitalizzazione, nel marzo 2019 guida l’azienda ad entrare nel capitale di E-Shock Srl, specializzata in soluzioni elettroniche per il controllo dei veicoli, e avvia la progettazione di un “digital chassis” a trazione elettrica con funzionalità di guida autonoma in grado di costituire la struttura per l’allestimento del veicolo in funzione dei possibili utilizzi urbani, privati o industriali. Oggi Streparava Holding SpA opera attraverso 6 stabilimenti produttivi, di cui tre in Italia ad Adro (Brescia), Saronno (Varese), Valsamoggia (Bologna). È fornitore di prestigiosi marchi del settore automotive. Investe ogni anno il 2% del fatturato in ricerca e sviluppo e occupa oltre 900 dipendenti, di cui 460 in Italia. Nel 2019 ha realizzato un fatturato consolidato di 233 milioni di euro ed esporta il 51% della produzione. Attivo anche a livello associativo, è presidente della Camera di Commercio Italo Cinese, vice presidente della Fondazione Italia Cina, probiviro di Anfia, tesoriere di Ucimu. È stato presidente della Fondazione della Comunità Bresciana dal 2014 al 2019, attualmente è consigliere della Fondazione Golgi, di cui è stato presidente e vice presidente della Fondazione Spedali Civili di Brescia.
Cariche ricoperte
Presidente e Amministratore Delegato Streparava Holding SpA
Presidente Camera di Commercio Italo Cinese
Vice Presidente Fondazione Italia Cina
SCARICA L'APP