Menu

Aurelio Regina

Nato a Foggia nel 1963
Nominato Cavaliere del Lavoro il 30 05 2019
Numero brevetto 2900
Settore Industria
Regione di nomina
Lazio
Attività
Industria manifatturiera
Profilo
Dopo la laurea in scienze politiche, dal 1991 al 2000 è stato presidente e amministratore unico di Philip Morris Corporate Services Italia Srl, holding nazionale di riferimento per tutte le attività di produzione e commercializzazione dell’allora gruppo Philip Morris, e dal 2000 è partner di Egon Zehnder Italia SpA, società leader mondiale nel settore dell’executive search e delle leadership solutions, dove ha sviluppato la practice italiana ed europea sino a triplicare il fatturato. Nel 2006 partecipa all’acquisizione di Manifatture Sigaro Toscano SpA da parte di un gruppo di imprenditori italiani. L’azienda, allora parte di British American Tobacco, torna così in mani italiane e Aurelio Regina viene nominato presidente, ruolo che ricopre fino al 2018 quando ne diventa vice presidente esecutivo. Sotto la sua guida, Sigaro Toscano consolida il radicamento dell’intera filiera produttiva sul territorio nazionale, valorizzando una realtà artigianale e la tipicità di un marchio fortemente legato al made in Italy. Tra il 2008 e il 2017 l’azienda perfeziona le acquisizioni dei sigari Pedroni dal Gruppo svizzero Burger Sönhe e della statunitense Parodi Holdings, produttrice dei sigari Avanti, Parodi e DeNobili, aumentando la quota dell’export dai 4,2 milioni di euro del 2007 ai 17,8 milioni di euro nel 2018. Oggi Manifatture Sigaro Toscano, con una filiera di 250 tabacchicoltori e 1.800 addetti, produce oltre 200 milioni di sigari e realizza un fatturato annuo di oltre 100 milioni di euro. Opera attraverso gli stabilimenti produttivi di Lucca e Cava de’ Tirreni (Sa), esporta circa il 30% della produzione in 70 paesi e occupa 400 dipendenti. Dal 2018 Regina è azionista di maggioranza e presidente del Gruppo Defence Tech e di Next Sistemi di Ingegneria SpA, nonché di Foramil Srl e di Donexit SpA, aziende nate dalla fusione di diverse realtà del comparto della cyber security e dell’ingegneria dei sistemi, che forniscono tecnologie e competenze altamente specializzate per la Difesa, in collaborazione con enti di ricerca ed istituzioni universitarie italiane, volte allo sviluppo di applicazioni aeree, navali, terrestri e spaziali per sistemi e infrastrutture di interesse nazionale. Dallo stesso anno è presidente di Sisal Group, prima società italiana attiva nelle transazioni finanziarie e nei servizi di pagamento elettronico con 2.000 dipendenti diretti e 49.000 punti vendita affiliati sul territorio. È presidente dal 2011 della Fondazione Musica per Roma, istituzione pubblico-privata nata per la gestione dell’Auditorium Parco della Musica, progettato da Renzo Piano, e per la diretta realizzazione di eventi culturali. Ha aumentato la capacità di autofinanziamento della Fondazione portandola al 70% ed ha ampliato l’offerta culturale con una programmazione annuale che è passata dai 734 eventi del 2017 agli 879 del 2018 con un incremento delle presenze del 12%. Da sempre impegnato in Confindustria, dal 2008 al 2012 è stato presidente dell’Unione degli Industriali e delle Imprese di Roma e di Confindustria Lazio. Dal 2012 al 2014 è stato vice presidente nazionale con deleghe sullo sviluppo economico e sull’energia. Attualmente è membro del Consiglio generale e del Consiglio etico e dei Valori associativi di Confindustria, oltre che della Giunta di Assonime. Sostiene numerose associazioni no profit e con il Cortile dei Gentili, luogo di incontro tra cultura laica e cattolica del Pontifico Consiglio della Cultura, ha sviluppato il “Treno dei Bambini”, un percorso didattico per bambini disagiati.
Cariche ricoperte
Vice Presidente Manifatture Sigaro Toscano SpA
Presidente Gruppo Sisal SpA
Presidente Gruppo Defence Tech SpA
Presidente Fondazione Musica per Roma
SCARICA L'APP