Menu

Luciano Rabboni

Nato a Scandiano (Reggio Emilia) nel 1938
Nominato Cavaliere del Lavoro il 30 05 2019
Numero brevetto 2899
Settore Industria
Regione di nomina
Emilia-Romagna
Attività
Industria alimentare
Profilo
È presidente e amministratore delegato della PreGel SpA, da lui fondata e oggi leader mondiale nella produzione e commercializzazione di prodotti semilavorati per la gelateria. Nel 1963 si laurea in biologia all’Università di Modena e nel 1964 inizia ad insegnare matematica presso alcuni istituti scolastici e licei del territorio. Scopre casualmente la sua vera vocazione professionale in seguito ad un incarico per lo sviluppo di nuovi sapori nel settore dolciario. Nel 1967 abbandona l’insegnamento e prosegue il percorso di studio e sviluppo di nuovi gusti nel settore della gelateria allestendo inizialmente un laboratorio nel garage del padre e successivamente dando vita insieme alla moglie ad una piccola ditta artigianale. Nel 1978 trasferisce l’attività in un capannone in affitto presso il villaggio artigianale di Scandiano e amplia l’organico a otto operai e due impiegati. Seguirà nel 1983 la realizzazione dello stabilimento produttivo a Gavasseto (Re), che verrà successivamente ampliato per aumentare la capacità produttiva e di ricerca prodotto. Attraverso una strategia di sviluppo centrata sull’innovazione di prodotto, lancia sul mercato la “Gran Stracciatella Reale”, un prodotto ideato per creare la componente croccante di cioccolato nel gelato alla stracciatella, la “Pasta classica Zabajone Vittoria”, lo “Yoggi®”, unico e inimitabile sapore di yogurt per gelato artigianale e “PinoPinguino”, una crema per la gelateria che rimane sempre morbida e spatolabile anche a temperature negative. Nel 1979 costituisce la PreGel Deutschland GmbH per servire il mercato tedesco. A partire dalla seconda metà degli anni Novanta avvia un piano di espansione sui mercati esteri che porta l’azienda a raggiungere un export del 75% e ad essere presente in oltre 130 paesi con uno stabilimento produttivo negli Stati Uniti, 20 filiali commerciali tra Europa, Nord America, Sud America, Oceania e un ufficio di rappresentanza ad Hong Kong. Attraverso più di 25 centri di formazione nel mondo, costituiti principalmente presso le sedi delle filiali commerciali estere, dal 2003 ha sviluppato un piano didattico per la formazione di pasticceri e gelatieri. Oggi PreGel, nelle sedi produttive di Reggio Emilia e di Concord negli Stati Uniti, realizza 3 linee di prodotto tra gelateria “PreGel”, pasticceria “Five Star Chef” e beverage “Regium”. Ogni anno investe il 3% del fatturato in ricerca e sviluppo. Con un fatturato consolidato annuo di 130 milioni di euro, occupa 750 dipendenti. Con l’obiettivo di valorizzare le specificità del territorio, nel maggio 2019 ha avviato, in collaborazione con una cantina vitivinicola regionale, un progetto per la realizzazione di un comparto agroalimentare ad Arceto di Scandiano (Re). Il complesso sarà realizzato secondo elevati standard di sostenibilità con l’obiettivo di ridurre entro il 2020 il 30% dell’energia e il 20% dell’acqua utilizzata. Nel nuovo edificio saranno ospitati gli uffici direzionali, un polo logistico automatizzato, una scuola internazionale di gelateria e un centro per la lavorazione del mosto d’uva, e prevede un aumento occupazionale di oltre 70 addetti. A marzo 2019 il gruppo PreGel riceve il riconoscimento dal Centro Studi ItalyPost e dall’Economia del Corriere della Sera come una delle 100 migliori aziende d’Italia, per fascia di fatturato, che si sono distinte per le performance ottenute tra il 2011 e 2017 nell’ambito del progetto “Impresa Champion 2019”.
Cariche ricoperte
Presidente e Amministratore Delegato PreGel SpA
SCARICA L'APP