Menu

Costanza Musso

Nata a Genova nel 1964
Nominata Cavaliere del Lavoro il 30 05 2019
Numero brevetto 2896
Settore Commercio, turismo e servizi
Regione di nomina
Liguria
Attività
Servizi - Trasporti e logistica
Profilo
È amministratore delegato di Marco Antonio Grendi dal 1828 SpA, azienda di famiglia nata a Genova come spedizioniere e oggi attiva nel trasporto marittimo, deposito merci, autotrasporto per conto terzi e gestione di centri di movimentazione. Terminati gli studi in economia e commercio, dopo un’esperienza in una società di consulenza, nel 1996 entra in M. A. Grendi con il ruolo di consigliere con poteri autonomi fino a diventarne amministratore delegato nel 2014. L’inizio del suo percorso imprenditoriale coincide con il mutamento del contesto competitivo in cui operava l’azienda. Per fronteggiare le difficoltà legate alle dimensioni medio piccole dell’impresa, dalla fine degli anni Novanta avvia, insieme al fratello Antonio, amministratore delegato di un’altra azienda del Gruppo Grendi, un piano di riorganizzazione interna e dal 2008 ne sviluppa la presenza nel settore della logistica con l’acquisizione di un terreno nell’area retro portuale di Cagliari, per la realizzazione di un polo integrato mare-terra, dove gestisce tutta la catena logistica: dal magazzino del cliente a quello del ricevitore con propri camion, magazzini, navi e terminal. Il progetto porta nel 2013 all’inaugurazione di uno spazio di 10.000 mq nel Porto Canale di Cagliari, secondo il modello camion-nave-terminal-magazzino, che permette all’azienda di diventare operatore logistico esclusivo sull’isola prima del Gruppo Lavazza e recentemente del Gruppo Barilla, oltre che di altri importanti gruppi. Sotto la sua guida ha riorganizzato e sviluppato il settore commerciale del Gruppo consolidando i rapporti già esistenti e creando importanti collaborazioni con tutti i gruppi logistici del settore e le più importanti realtà produttive italiane. In questi anni i volumi trasportati via mare sono passati da 1.200.000 m3 a 3.200.000 m3 e quelli distribuiti su terra ferma sono aumentati da 400.000 quintali ad oltre un milione di quintali. Nel 2015, con il fratello Antonio ha condotto l’azienda ad adottare, tra le prime in Italia, un sistema di movimentazione delle merci con “cassette” per le operazioni di imbarco e sbarco delle navi in grado di ridurre il ciclo terminalistico del 75% e di passare da 12 a 3 ore di sosta in porto. Ha sviluppato un modello di logistica sostenibile in grado di diminuire del 42% le emissioni di CO2 sulla tratta Milano-Marina di Carrara-Cagliari attraverso un percorso intermodale che favorisce il trasporto marittimo rispetto a quello su strada. Oggi il Gruppo movimenta ogni anno circa 100.000 teu (unità di misura dei container) nella tratta Marina di Carrara-Cagliari, ha un fatturato annuo di 48 milioni di euro, occupa 100 dipendenti, con un indotto di 400 persone, e utilizza aree adibite a deposito a Milano, Genova, Bologna, Cagliari e Sassari per 30.000 mq. Costanza Musso siede nel Consiglio di Amministrazione anche delle altre società del Gruppo nelle quali ha deleghe per la parte commerciale, la comunicazione e la gestione del personale. Nel 2018, su suo impulso, è stato realizzato un progetto di digitalizzazione dell’archivio storico della M. A. Grendi nel quale è stato raccolto il patrimonio documentale di oltre 190 anni di storia, dalla prima polizza di carico del 1828 fino ai più recenti registri di partenza e arrivi delle navi con le relative spedizioni e immagini. Ha messo a punto iniziative di welfare aziendale per la valorizzazione del lavoro femminile. Dal 2011 il Gruppo ha avviato programmi formativi destinati agli studenti degli istituti nautici di Savona e di Marina di Carrara che prevedono di fare esperienza di lavoro sulle navi del Gruppo durante la navigazione. Il progetto Portolab è invece rivolto ai bambini della scuola primaria per avvicinarli alla vita del porto facendo conoscere loro il lavoro all’interno dei terminal portuali. È stata componente del Consiglio direttivo di Assiterminal dal 2008 al 2014. È componente del Consiglio direttivo Wista - Women’s International Shipping and Trading Association dal novembre del 2020.
Cariche ricoperte
Amministratore Delegato M. A. Grendi dal 1828 SpA
SCARICA L'APP