Menu

Carlo Francesco Mario Ilotte

Nato a Torino nel 1940
Nominato Cavaliere del Lavoro il 31 05 2018
Numero brevetto 2868
Settore Industria
Regione di nomina
Piemonte
Attività
Industria fusione metalli leggeri
Profilo
È fondatore e amministratore unico della società 2A SpA, attiva nel settore della produzione di chiusure lampo per l’industria tessile e di getti pressofusi in leghe di alluminio e leghe di zinco. Dopo un periodo di formazione in business administration a Londra e a Birmingham presso la Imperial Chimical Industrie, entra nell’azienda meccano/tessile di famiglia: Remmert di Ciriè (To) attiva nella produzione di cerniere lampo ed accessori per abbigliamento dove ricopre l’incarico di direttore commerciale. Nel 1973 lascia l’impresa di famiglia e dà vita alla 2A SpA con l’obiettivo di realizzare produzioni, impianti e macchinari tecnologicamente avanzati nei settori della pressofusione e delle chiusure lampo. Attraverso una strategia di crescita centrata sull’innovazione dei processi studia e progetta un nuovo macchinario per la produzione di cerniere lampo che, con una resa produttiva 20 volte superiore alla tecnologia tradizionale, rilancia il posizionamento della 2A SpA sul mercato nazionale e ne avvia il processo di internazionalizzazione. Sotto la sua guida l’azienda è tra le prime ad avviare rapporti commerciali con la Cina dove vengono realizzati tre impianti produttivi “chiavi in mano”. Negli anni successivi intuisce che le competenze necessarie per la produzione di cerniere lampo possono trovare applicazione anche al settore automobilistico e nel 1989 dà vita alla divisione “fonderia”. Attraverso una politica di acquisizioni rileva quattro aziende attive nel settore della pressofusione e costituisce nel 1994 la società Fonderie 2A Srl specializzata nella produzione e sviluppo di componenti in alluminio per il mercato dell’automotive. Nel 2001, con significativi investimenti in ricerca e sviluppo, Fonderie 2A brevetta “Glue Casting”, un sistema di produzione che permette di superare, con uno speciale adesivo, i limiti dello stampaggio. Dalla fine del 2008 Fonderie 2A viene assorbita dalla 2A SpA dando vita ad un’unica azienda. Oggi la società 2A SpA, oltre a produrre un particolare tipo di cerniere lampo, è una fonderia di alluminio specializzata nello sviluppo di componenti strutturali e meccanici per l’industria automobilistica. Nell’ambito dell’industria “automotive” ed in particolare di “veicoli pesanti” (camion) serve direttamente i maggiori produttori di Italia, Francia, Germania, Giappone, Russia, Svezia e Stati Uniti. Opera con 3 stabilimenti produttivi nella provincia di Torino: Santena, Villastellone e Borgaro, dispone della più grande pressa per pressofusione esistente sul mercato nazionale. È presente con due insediamenti produttivi negli Stati Uniti ad Auburn in Alabama e in Cina a Wenzhou. L’export vale il 90% della produzione e occupa complessivamente 450 dipendenti. Nel 2017 ha realizzato un fatturato complessivo di circa 126 milioni di euro. A testimonianza dell’attenzione che rivolge ai suoi collaboratori e al loro benessere, l’azienda è stata menzionata nel libro “Le 100 imprese dove si lavora meglio in Italia”, edito da Rizzoli, inoltre, nel 2011 è stata inserita nella lista “Member of Europe’s 500 Top Growth Companies”. È socio dell’Associazione Consulta per la valorizzazione dei beni culturali di Torino, del Teatro Regio di Torino, dell’associazione “Gli Scarabei” come sostenitore del Museo Egizio di Torino. È stato Presidente del Circolo Subalpino di Torino. Ha ricevuto diversi riconoscimenti, si ricorda il premio come “Uomo dell’Anno” ad Auburn in Alabama, con consegna delle Chiavi della Città e l’Award alla carriera di Amafond.
Cariche ricoperte
Amministratore Unico 2A SpA