Menu

Barbara Cittadini

Nata a Palermo nel 1967
Nominata Cavaliere del Lavoro il 31 05 2018
Numero brevetto 2860
Settore Commercio, turismo e servizi
Regione di nomina
Sicilia
Attività
Sanità privata / Case di cura accreditate SSN
Profilo
È presidente della Casa di Cura Candela SpA, azienda di famiglia attiva dal 1906. La struttura è accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale e ha una divisone chirurgica, una medica e un reparto di riabilitazione cardiopolmonare. È, inoltre, centro di eccellenza per la fecondazione assistita. Nel 1991 consegue la laurea in scienze politiche, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e, successivamente, l’executive master in management delle aziende sanitarie presso l’Università Bocconi di Milano. Negli stessi anni comincia a lavorare nell’azienda di famiglia, ricoprendo ruoli di crescente responsabilità fino a diventarne presidente e legale rappresentante nel 1994. Fin dagli inizi della sua gestione, dedica un’attenzione particolare alla ricerca e alla formazione, impegno che consente alla struttura di diventare sede di numerose ricerche scientifiche e di una biobanca di gameti. Impegnata nell’ampliamento dell’offerta sanitaria e della struttura, attraverso l’accorpamento di nuove unità immobiliari, aumenta quasi del doppio la capacità di accoglienza del flusso dei pazienti che oggi è di circa 6.000 ricoveri annui. Dal 2007 la struttura è accreditata con il SSN. Nel 2015, sotto la sua presidenza, la biobanca di gameti e tessuti riproduttivi presente nella clinica è stata inserita, nell’ambito del progetto regionale “RIMedRI - Rete Integrata Clinico Biologica di biobanche per medicina rigenerativa”, in una piattaforma informatica con finalità terapeutiche e di ricerca che ha permesso per la prima volta in Italia di mettere in rete il materiale raccolto da strutture pubbliche e private e enti di ricerca e di interfacciarsi con le altre banche di tessuti presenti in Europa. Nella Casa di Cura, riconosciuta come “punto nascita” dal sistema sanitario nazionale, ha promosso la realizzazione di un’unità dotata di quattro posti di neonatologia con terapia semintensiva neonatale e un ambulatorio gratuito per l’intero periodo gestazionale. Oggi la Casa di Cura Candela, con un organico di 100 medici e 102 dipendenti non medici, effettua 1.300 parti l’anno ed è sede formativa della Scuola di specializzazione in Cardiologia e in Pediatria dell’Università di Palermo. Al fine di dare il proprio contributo, dall’interno del sistema, al miglioramento del servizio sanitario regionale partecipa attivamente all’attività dell’Aiop - Associazione Italiana Ospedalità Privata, associazione di categoria maggiormente rappresentativa, della quale è presidente nazionale da maggio 2018, dopo aver ricoperto il ruolo di presidente provinciale e regionale. Da giugno 2002 è nel direttivo di Confindustria Palermo e Confindustria Sicilia, essendo stata, da giugno 2006 a giugno 2010, vice presidente regionale di Confindustria Sicilia. L’attenzione rispetto ai problemi e ai bisogni del territorio l’hanno portata ad una attenzione proattiva nei confronti del contesto sociale nel quale l’azienda opera e quello nei confronti della ricerca a fondare nel 2006, insieme al padre, la Fondazione di Ricerca e Studi Ginecologici “Eva Candela” per sostenere iniziative di solidarietà e attività di ricerca in ambito ginecologico, con particolare attenzione alle problematiche della fisiopatologia della riproduzione e dell’oncologia.
Cariche ricoperte
Presidente Casa di Cura Clinica Candela SpA
Presidente Società Villareale Srl
Presidente Associazione Italiana Ospedalità Privata
Vice Presidente Confindustria Palermo
Presidente Fondazione di Ricerche e Studi Ginecologici “Eva Candela” onlus