Menu

Barbara Cittadini

Nata a Palermo nel 1967
Nominata Cavaliere del Lavoro il 31 05 2018
Numero brevetto 2860
Settore Commercio, turismo e servizi
Regione di nomina
Sicilia
Attività
Sanità privata / Case di cura accreditate SSN
Profilo
È presidente della Casa di Cura Candela SpA, azienda di famiglia attiva dal 1906. La struttura è accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale dal 2007 ed è dotata di una divisone chirurgica, una medica e una di riabilitazione cardiopolmonare. È, inoltre, un centro di eccellenza per la fecondazione assistita. Barbara Cittadini, negli anni ’90, comincia a lavorare nell’azienda di famiglia, ricoprendo ruoli di crescente responsabilità fino a diventarne presidente e legale rappresentante nel 1994. Nel corso della sua gestione, la Casa di Cura amplia l’offerta sanitaria, aumentando quasi del doppio sia la dimensione della struttura che la capacità di accoglienza del flusso dei pazienti, che oggi è di circa 6.000 ricoveri annui; promuove, inoltre, la realizzazione di un’unità dotata di quattro posti di neonatologia con terapia semintensiva neonatale e un ambulatorio gratuito per l’intero periodo gestazionale. Oggi la struttura ha un organico di 100 medici e 102 dipendenti non medici ed effettua circa 1.200 parti l’anno ed è sede di formazione della Scuola di specializzazione in Cardiologia e in Pediatria dell’Università di Palermo. L’organizzazione è, sempre, attiva nel miglioramento continuo dell’offerta sanitaria dal punto di vista dell’efficienza, dell’efficacia e della qualità dei servizi e delle prestazioni offerte e, altresì, nel settore della ricerca e formazione. Nel 2006 ha creato la Fondazione di Ricerca e Studi Ginecologici “Eva Candela” per sostenere iniziative di solidarietà e attività di ricerca in ambito ginecologico. Fin dagli inizi della sua gestione, dedica un’attenzione particolare alla ricerca e alla formazione, impegno che consente alla Clinica Candela di diventare sede di numerose ricerche scientifiche e di una biobanca di gameti. Nel 2015 proprio la biobanca di gameti e tessuti riproduttivi presente nella clinica è stata inserita all’interno del progetto regionale “RIMedRI - Rete Integrata Clinico Biologica di biobanche per medicina rigenerativa”, e collocata in una piattaforma informatica con finalità terapeutiche e di ricerca. In quest’ultimo ambito, da quest’anno, la Clinica Candela è capofila di un progetto europeo di sviluppo di terapie cellulari per patologie epatiche acute e croniche e per la riattivazione dell’endometrio. Impegnata anche a livello associativo, è presidente di Aiop - Associazione Italiana Ospedalità Privata; dal giugno 2002 è nel direttivo di Confindustria Sicilia e Confindustria Palermo, del quale è stata vice presidente dal 2006 al 2010.
Cariche ricoperte
Presidente Casa di Cura Clinica Candela SpA
Presidente Società Villareale Srl
Presidente Associazione Italiana Ospedalità Privata
Presidente Fondazione di Ricerche e Studi Ginecologici “Eva Candela” onlus
SCARICA L'APP