Menu

Bruno Ceretto

Nato a Santo Stefano Belbo (Cuneo) nel 1937
Nominato Cavaliere del Lavoro il 01 06 2001
Numero brevetto 2434
Settore Industria
Regione di nomina
Piemonte
Attività
Industria vitivinicola
Profilo
Negli anni ’60 assume, assieme al fratello Marcello, la conduzione della Ceretto Aziende vitivinicole, fondata ad Alba negli anni ’30 dal padre. Bruno e Marcello alzano la scommessa ed iniziano a comprare vigneti nelle aree ora più celebrate del Barolo e del Barbaresco, affrontando una sfida che ha puntato sulla valorizzazione della tipicità delle Langhe e del Roero, e sulla qualità dei vini delle rispettive denominazioni. Nelle varie fasi di produzione e nei processi di vinificazione, rigorosamente controllati, cerca di salvaguardare la tradizione ma con uno sguardo aperto all’innovazione soprattutto per ciò che concerne la commercializzazione, il marketing e la comunicazione. Fervente sostenitore non solo dei suoi prodotti ma anche del territorio d’origine, il Piemonte, promuove iniziative in favore delle eccellenze locali e per la diffusione della cultura, della tradizione enogastronomica delle Langhe; molti gli esempi di investimenti o collaborazione con scrittori, artisti, architetti e designer di fama, promossi in questi anni, tra i quali la Cappella del Barolo con gli artisti Sol LeWitt e David Tremlett e l’affresco di Francesco Clemente. È proprio questa passione a spingerlo a investire in nuove attività come la Relanghe, azienda che produce e lavora la nocciola piemontese, Terroirs, una distribuzione di cantine straniere uniche e preziose e, infine, la scommessa sull’alta gastronomia con il Ristorante Piazza Duomo, prestigioso 3 stelle Michelin e La Piola.
Cariche ricoperte
Presidente Ceretto Aziende Vitivinicole Srl