Menu

Alessandro Scelfo

Nato a Giarre (Catania) nel 1933
Nominato Cavaliere del Lavoro il 31 05 1999
Numero brevetto 2399
Settore Commercio, turismo e servizi
Regione di nomina
Sicilia
Attività
Autolinee e servizi turistici
Profilo
A 16 anni, dopo la morte del padre, inizia a lavorare nella società di autolinee di famiglia S.A.I.S. (Servizi Automobilistici Ingegnere Scelfo). Pur lavorando a tempo pieno consegue la laurea in giurisprudenza e l’abilitazione a procuratore legale. Dal 1949 espande l’attività di trasporto passeggeri acquisendo oltre trenta aziende. Nel 1964, a seguito di un viaggio negli Stati Uniti, attua un ampio ed innovativo programma di potenziamento e sviluppo per nuovi e veloci collegamenti in Italia e – dal 1980 – dall’Italia per l’estero. La razionalizzazione dei servizi e della rete consente al gruppo di produrre ancora oggi servizi di trasporto pubblico al più basso costo d’Italia, a vantaggio delle casse dello Stato. Il modello di organizzazione dei servizi di trasporto pubblico locale attuato da Alessandro Scelfo è stato annoverato come esempio virtuoso nel Rapporto 2018 sui Trasporti Pubblici Locali dall’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani. In settant’anni di attività le aziende diventano uno dei maggiori gruppi privati in Italia nel trasporto passeggeri con autobus. Il gruppo è oggi costituito da cinque società Interbus, Etna Trasporti, Segesta e Sicilbus, sulle brevi/medie distanze e Bus Center per le lunghe percorrenze tra regioni e nazioni diverse. Nel gruppo di Alessandro Scelfo si annoverano anche società turistico-alberghiere e di servizi informatici. Su quest’ultima gravitano le 350 città servite, 7 paesi (Italia, Francia, Belgio, Svizzera, Germania, Slovenia e Croazia), 7 mila connessioni, 400 autobus, 500 dipendenti e 7 milioni di passeggeri annui. Nel suo stile di imprenditore impegnato nel sociale e ispirato ai valori cristiani, è stato nel 1993-1994 governatore del Distretto del Rotary Sicilia e Malta, nel 2008-2016 presidente della sezione Sicilia dell’Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti, nel 2008-2014 presidente del Gruppo Siciliano dei Cavalieri del Lavoro. Attualmente è membro del Collegio dei Probiviri della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro, componente del Comitato Scientifico dell’Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti e presidente della Asluk, associazione che sostiene l’autonomia della Libera Università degli Studi di Enna Kore, garantendone piena libertà di insegnamento e di ricerca scientifica.
SCARICA L'APP