Menu

Alessandro Buzzi

Nato a Casale Monferrato (Alessandria) nel 1933
Nominato Cavaliere del Lavoro il 28 05 1998
Numero brevetto 2357
Settore Industria
Regione di nomina
Piemonte
Attività
Industria del cemento
Profilo
Nel 1957, con la laurea in ingegneria chimica, entra nell’azienda di famiglia F.lli Buzzi, che produce cementi. Specializzato in tecnologia della fabbricazione del cemento, progetta impianti innovativi, facendo conoscere il nome della società in molti paesi del mondo. Direttore tecnico nel 1965, amministratore delegato nel ’71. Nel 1977 è diventato presidente del Gruppo Buzzi, che opera in Italia, Stati Uniti e Messico con diverse società. Tra il 1997 e il 1998 acquisisce il controllo di Unicem, di cui diventa amministratore delegato dall’aprile 1998. Con questa operazione il Gruppo raggiunge una capacità produttiva di circa 15 ml. tonnellate di cemento l’anno. Con un totale di 4.000 dipendenti. Nel 2002 Buzzi Unicem acquisisce il controllo della Dyckerhoff AG, settimo produttore mondiale di cemento, leader in Germania e con posizioni importanti sul mercato americano e dell’Est Europa. Dopo questo investimento il Gruppo opera con 43 cementerie in 13 paesi con 12.000 addetti, una capacità di 41 mil. di tonnellate di cemento e un fatturato aggregato superiore a 3.000 milioni di euro. La Buzzi Unicem SpA ha riportato negli anni 2005-2007 tassi di crescita e di profitto tra i più elevati in Italia e in Europa. È membro del Collegio dei probiviri della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro. È stato presidente dal 1988 al 1998 dell’Associazione Italiana del Cemento (AITEC) e dal 2004 al 2006 di Cembureau-European Cement Association. Dal 23 giugno 2008 al 13 giugno 2011 è stato presidente Gruppo Piemontese dei Cavalieri del Lavoro.
Cariche ricoperte
Presidente d’Onore Buzzi Unicem SpA