Menu

Gianni Carità

Nato a Napoli nel 1945
Nominato Cavaliere del Lavoro il 29 05 1997
Numero brevetto 2334
Settore Industria
Regione di nomina
Campania
Attività
Industria orafa
Profilo
Rappresenta la quarta generazione di un’antica famiglia di gioiellieri napoletani. Proseguendo una tradizione ampiamente consolidata, oggi la Gianni Carità e Figli SpA si posiziona tra le principali e più qualificate aziende produttrici di gioielli in Italia ed esporta in numerosi paesi del mondo. Con il desiderio di consacrare Napoli “capitale del gioiello” ha realizzato il più ambizioso dei suoi progetti, il Tarì, il più grande centro orafo d’Europa, attorno al quale raccogliere le forze più qualificate del settore. Il Tarì è un consorzio di oltre 370 aziende che, facendo leva su una struttura di grande prestigio e su un’organizzazione all’avanguardia, è in grado di coniugare il passato più illustre con le tecniche più avanzate. Il complesso vanta al suo interno anche una Scuola e un Centro Servizi, che ha trasferito al gioiello metodi di ricerca e progettazione del tutto nuovi. Inaugurato nel 1996, oggi il Tarì rappresenta un punto di riferimento essenziale per il settore orafo a livello nazionale e internazionale, unanimemente riconosciuto come modello imprenditoriale di successo. Ha di recente avviato importanti attività di consulenza e cooperazione internazionale con altri distretti produttivi, oltre che una Fondazione, in collaborazione con il mondo accademico e istituzionale, finalizzata allo studio di nuove tecnologie e settori innovativi di sviluppo. Credendo nell’importanza del “Made in Italy”, ha lanciato un programma di iniziative e investimenti destinati allo sviluppo del design, in cui rientra un master universitario di alta specializzazione per il design dei preziosi e dei prodotti “high quality”. Da novembre 2016 è presidente del Gruppo del Mezzogiorno dei Cavalieri del Lavoro.
Cariche ricoperte
Presidente Gianni Carità & Figli SpA
Presidente Gruppo del Mezzogiorno dei Cavalieri del Lavoro