Menu

Alberto Masotti

Nato a Bologna nel 1936
Nominato Cavaliere del Lavoro il 02 06 1995
Numero brevetto 2289
Settore Industria
Regione di nomina
Emilia-Romagna
Attività
Industria dell'abbigliamento
Profilo
Ultimati gli studi universitari, si è dedicato all’azienda di famiglia, fondata nel 1954 dalla madre Ada. Durante gli anni ’60 si è interessato alla corsetteria. Con il marchio La Perla ha contribuito a creare una nuova concezione della corsetteria, non più circoscritta alla sola funzionalità. Ha trasformato la biancheria intima in un prodotto a tutti gli effetti legato alla moda. Alla fine degli anni ’60 ha costituito le aziende M.B. International, Woman Italiana e Dalmas. Agli inizi degli anni ’80, per completare la gamma di prodotti dedicati all’intimo donna, ha costituito Le Rose per la produzione di abbigliamento di maglia, di calze e collant. Nel 1991, per una maggiore razionalizzazione della struttura commerciale e un miglior utilizzo delle sinergie, ha realizzato la fusione delle quattro aziende operative ed è diventato presidente del Gruppo La Perla. Nella terza edizione di Europe’s Elite 1000, guida annuale che include il meglio del life style europeo, Alberto Masotti è stato incluso tra i 60 creatori dell’European Style, insieme a Tom Ford, Valentino e altri. Molto attento ai diversi aspetti della comunicazione, ha assunto la carica di presidente dell’agenzia di pubblicità Mixage. È stato anche promotore dell’Associazione Vestits per lo sviluppo degli studi nel settore della moda. Inoltre, ha costituito, nel Gruppo La Perla, una nuova divisione per sviluppare esclusivamente le linee di prêt-à-porter: La Perla prêt-à-porter. È stato vice presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana. Nel 2008 ha ceduto il Gruppo La Perla a un fondo americano, espressione dei fondi pensione delle 5 più importanti università americane. È stato presidente dei Probiviri nell’Associazione Imprese Italiane Altagamma, che riunisce aziende italiane di reputazione internazionale che operano nella fascia più alta del mercato e che si distinguono per innovazione, qualità, servizio, design e prestigio nella gestione d’impresa e nel prodotto. Oggi è presidente di Nute Partecipazioni SpA; quest’ultima società si occupa della riconversione e della valorizzazione di alcune strutture industriali di pregio e di impianti fotovoltaici. È azionista della nuova società Paolo Castelli SpA, di cui Nute Partecipazioni ha acquisito quote. Ha creato la società M-Impression per realizzare un magazine in lingua inglese, dedicato al turismo vip culturale di Bologna e di altre provincie dell’Emilia-Romagna. Da ottobre 2015 M-Impression è azionista della società YAC Srl, promotrice di concorsi di progettazione ed architettura. Fino al 2015 è stato amministratore unico della Bentivoglio Energy Srl, realizzatrice di impianti fotovoltaici e incorporata, a partire dal 2016, in Nute Partecipazioni SpA. È tesoriere del Gruppo Emiliano Romagnolo dei Cavalieri del Lavoro. Nel 2015 ha creato la Fondazione Fashion Research Italy con l’obiettivo di valorizzare le aziende manifatturiere della moda attraverso corsi molto prestigiosi e un master dell’Università di Bologna finalizzati all’Industria 4.0.
Cariche ricoperte
Presidente Fondazione Fashion Research Italy
Presidente Nute Partecipazioni SpA
Amministratore Unico M-Impression Srl