Menu

Luigi Angelo Macaluso

1948 - 2010
Nominato Cavaliere del Lavoro il 29 05 2009
Numero brevetto 2639
Settore Industria
Regione di nomina
Estero (Svizzera)
Attività
Alta orologeria
Profilo
Fu presidente e amministratore delegato del Gruppo Sowind, che riuniva la Girard-Perregaux SA, la GP Manufacture SA, manifattura di movimenti per orologi, la JeanRichard SA, fabbrica di componenti d'orologeria, come la società EMG SA acquisita nel 1997. Sotto la sua guida il Gruppo Sowind ha rilanciato la storica maison di orologiera con forti investimenti nelle tecnologie e nel design. In particolare, la storica Manifattura di La Chaux-de-Fonds, una delle ultime rimaste al mondo, nel 2010 vantava 110 movimenti di alta orologeria e 80 brevetti. Laureatosi nel 1974 in architettura a Torino, iniziò nel 1975 la sua lunga carriera nel mondo dell'orologeria in Italia, entrando nell'azienda distributrice italiana della SSIH, oggi Swatch Group. Nel 1982, a Torino, fondò Tradema, una tra le maggiori società di distribuzione di orologi in Italia (Blancpain, Breitling, Hamilton). Nel 1987 diventò agente ufficiale della Girard-Perregaux per il mercato italiano e, nel 1989, entrò nel Consiglio di Amministrazione della Manifattura. Nel 1992 assunse la presidenza dell'attuale Gruppo Sowind. Disegnò personalmente, in collaborazione con il Centro di Design interno, le collezioni dei nuovi modelli, valorizzando lo stile italiano nel mondo. Unico imprenditore italiano ad essere considerato tra i più autorevoli nel mercato internazionale dell'alta orologeria e del lusso, nel 1998 ricevette il Premio Gaïa per la sezione Esprit d'Entreprise, il più prestigioso riconoscimento del mondo orologiero svizzero, assegnato dal 1993 dal Musée International d'Horlogerie a personalità che con la loro attività hanno fatto conoscere l'orologeria e la sua arte. Fu nominato per ben tre volte ' nel 1999, 2001 e 2004 ' presidente della Association Interprofessionelle de la Haute Horologerie (AIHH). Fu uno dei tre membri fondatori della Fondazione dell'Alta Orologeria e del Salon International de la Haute Horlogerie di Ginevra.