Menu

Linda Orsola Gilli

Nata a Milano nel 1953
Nominata Cavaliere del Lavoro il 28 05 2007
Numero brevetto 2588
Settore Industria
Regione di nomina
Lombardia
Attività
Informatica e servizi
Profilo
Entra nel 1978 nell’impresa di famiglia Inaz, azienda leader nella gestione e amministrazione delle risorse umane, fondata nel 1948. Direttore marketing e poi direttore generale, guida la svolta tecnologica dell’azienda integrando strettamente le competenze normative e amministrative con lo sviluppo di software, consulenza organizzativa e di servizi innovativi. Nominata amministratore delegato e presidente, consolida il ruolo di Inaz quale partner fornitore di servizi per migliaia di aziende, studi professionali ed enti pubblici con oltre due milioni di posizioni lavorative gestite. Inaz è oggi un Gruppo industriale in cui società controllate e collegate affiancano la capogruppo, con 500 addetti altamente specializzati. Ha la sede principale a Milano, un Centro di Ricerche e sviluppo a Milano e Pisa, una rete di oltre 50 agenzie commerciali e punti di assistenza software distribuiti capillarmente su tutto il territorio nazionale. Le soluzioni e i servizi di gestione e amministrazione del personale offerti da Inaz si basano su un principio essenziale: creare un sistema utile all’intera azienda, partendo dall’area risorse umane. È un sistema completo, in grado di offrire soluzioni software, servizi di outsourcing, assistenza tecnica, consulenza organizzativa per ottimizzare l’intero ciclo delle attività legate alle risorse umane e aiutare le imprese nelle loro scelte strategiche. Maturità classica e laurea in economia aziendale all’Università Bocconi, è madre di tre figli di cui due già operativi in Inaz. All’attività aziendale affianca un forte impegno in attività sociali e di rappresentanza per l’affermazione di una moderna concezione imprenditoriale. Promuove da oltre dieci anni l’iniziativa culturale “Piccola Biblioteca d’Impresa” per divulgare con convegni, incontri di studio e pubblicazioni la concezione dell’impresa come attore di una moderna economia sociale di mercato. Sostiene la Cattedra AldAF - EY di Strategia delle Aziende Familiari presso l’Università Bocconi. È presidente di ISVI-Istituto per i Valori d’Impresa, associazione che promuove con studi, pubblicazioni, formazione e servizi, una imprenditorialità responsabile e aperta all’innovazione. Membro dell’Advisory Board della Fondazione vaticana “Centesimus annus” e di UCID - Milano. È altresì nel Comitato promotore del Premio Giorgio Ambrosoli. Sul piano imprenditoriale è nel Consiglio di Amministrazione di Buzzi Unicem, società quotata alla Borsa di Milano e componente della giuria del Premio EY “L’Imprenditore dell’Anno”. Da maggio 2016 è consigliere di amministrazione di Avvenire Nuova Editoriale Italiana SpA. Ha rivestito numerosi altri incarichi in organismi pubblici e privati, dal Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Milano Bicocca, a membro del Nucleo di valutazione dell’Università stessa, all’AIDDA di cui è stata presidente della Delegazione Lombardia e responsabile del “tavolo ICT”. Nel 2007 è stata insignita del titolo di Imprenditrice dell’anno dal Comune di Milano. Già membro di Giunta di Assinform e del Consiglio direttivo di ISPI - Istituto per gli studi di politica internazionale.
Cariche ricoperte
Presidente e Amministratore Delegato Inaz Srl