Menu

Vittorio Ghisolfi

Nato a Tortona (Alessandria) nel 1930
Nominato Cavaliere del Lavoro il 30 05 2006
Numero brevetto 2566
Settore Industria
Regione di nomina
Piemonte
Attività
Industria chimica
Profilo
È presidente del Gruppo Mossi & Ghisolfi, una multinazionale chimica con sede a Tortona. Il Gruppo è il maggior produttore globale di PET (poliestere per bottiglie), oltre che proprietario di una grande società di ingegneria (Chemtex) e dell’unica società europea (Acetati) che produce tri e diacetato di cellulosa per usi plastici. Opera con undici stabilimenti tra Italia, Messico, Brasile e Usa, uffici commerciali, due centri di ricerca, uno in Italia a Rivalta Scrivia (Al) e l’altro in Usa a Sharon Center (Ohio), e quattro centri di ingegneria in Italia, India, Cina e Usa. M&G, la cui capofila è la M&G Finanziaria SpA, conta circa 2.300 dipendenti e nel 2013 ha fatturato 2.015 milioni di euro. Ha fondato M&G nel 1953 con Domenico Mossi, poi suo suocero. Nei primi anni opera nel settore dei contenitori di polietilene e polistirene soprattutto per prodotti farmaceutici. Nel 1963 costituisce una joint venture con Montecatini e diventa la maggior produttrice italiana di imballaggi in materie plastiche. Nel 1978, dal sodalizio con Shell, nasce a Patrica (Fr) l’impianto di PET all’epoca più grande d’Europa. Alla fine degli anni Novanta, con l’acquisizione di tutto il business PET di Shell nel mondo, avvia una nuova fase di espansione. Nel 2002 rileva da Rhodia, società nata dalla francese Rhone Poulenc, l’intera quota azionaria della brasiliana Rhodia-ster con le manifatture di PET in Brasile. Nel 2004 rileva da Mitsubishi Corp. dalla società di ingegneria Chemtex. Con Bayer e Guala il Gruppo M&G è socio fondatore del Consorzio Proplast di Alessandria. È stato presidente di Unindustria di Alessandria, presidente di Corepla e vice presidente di Federchimica.
Cariche ricoperte
Presidente M&G Finanziaria SpA