Menu

Lamberto Mazza

1926 - 2012
Nominato Cavaliere del Lavoro il 02 06 1978
Numero brevetto 1916
Settore Industria
Regione di nomina
Friuli-Venezia Giulia
Attività
Industria elettromeccanica
Profilo
Dopo gli studi di ragioneria e una rapida carriera bancaria, nel 1961 entrò a far parte della Industrie Zanussi di Pordenone, prima come consulente finanziario, poi come direttore amministrativo. Nominato direttore finanziario, condusse in tale veste le operazioni di concentrazione nelle Industrie Zanussi di importanti aziende del settore, che erano in condizioni critiche. Riportò alla normalità produttiva la Stice, la Becchi, la Zoppas e la Triplex. Dal 1970 diede un notevole impulso alle produzioni elettroniche e di componenti elettromeccanici, meccanici ed elettronici, in società controllate e collegate. Presidente e consigliere delegato della Zanussi, promosse e guidò ulteriori operazioni di rilievo, quali lo sviluppo di attività diversificate nel settore casa e l'acquisizione di altre aziende in crisi a Bologna e a Bassano del Grappa. Con obiettivi di rilancio produttivo e occupazionale portò la Zanussi non solo nel Centro e nel Sud d'Italia con l'acquisto e l'integrazione di alcune società, ma anche all'estero con produzioni su licenza. Dal 1984 assunse la presidenza della società Zeta Color Srl. Fu anche presidente dell'Associazione degli Industriali della Provincia di Pordenone e dell'Udinese Calcio.