Menu

Guglielmo Tabacchi

1900 - 1974
Nominato Cavaliere del Lavoro il 02 06 1971
Numero brevetto 1749
Settore Industria
Regione di nomina
Veneto
Attività
Industria plastica
Profilo
A 15 anni avviò un'attività commerciale per la vendita di chincaglierie nel Cadore. A causa della guerra fu costretto a interromperla e a rifugiarsi in Toscana. Dopo il conflitto inaugurò a Pieve di Cadore un'autorimessa con annesso servizio trasporti. Nel 1929 divenne in Polonia proprietario di tre gelaterie e con i proventi rilevò a Calalzo di Cadore la s.a. Ulisse Cargnel e C. Ne cambiò la ragione sociale in Safilo - Società anonima filottica e ne assunse la presidenza. Mise a punto un'intera gamma di occhiali, tra cui l'occhiale da sole che impostò, disegnò e propose al mercato in una linea tutta italiana. Accrebbe sempre più le dimensioni dell'azienda, la sola a fornire dalla montatura in celluloide a quella in lamina d'oro, con la produzione aggiuntiva dei cristalli neutri da sole e delle lenti graduate da vista. Nel 1966 inaugurò un secondo stabilimento presso Venezia, con 500 dipendenti e una rete di filiali in 55 nazioni. Fu sindaco di Pieve, presidente della Magnifica comunità cadorina e dell'Associazione nazionale fabbricanti articoli da occhialeria.