Menu

Bruno Falck

1902 - 1993
Nominato Cavaliere del Lavoro il 02 06 1964
Numero brevetto 1559
Settore Industria
Regione di nomina
Lombardia
Attività
Industria siderurgica
Profilo
Acquisì un prezioso patrimonio di conoscenze tecniche, visitando le principali aziende siderurgiche europee e americane. Entrò poi, nel 1928, nell'industria paterna, le Acciaierie e ferriere lombarde Falck di Milano. Si occupò della costruzione e dell'esercizio dei nuovi impianti del gruppo. Nel 1937, acquisita grande esperienza in campo siderurgico, progettò, costruì e organizzò il primo stabilimento della nuova zona industriale di Bolzano per la produzione di acciai speciali. Ne assunse la carica di presidente. Dal 1948 fu presidente e consigliere delegato della società madre. Progettò e realizzò numerosi impianti di interesse nazionale, tra cui gli stabilimenti di Arcore e di Novate Mezzola. L'alto livello di innovazione tecnologica raggiunto assicurò alla metallurgia italiana un posto nell'economia internazionale. Assunse incarichi impegnativi in associazioni di categoria e in altre aziende del settore. Fu propulsore della formazione professionale e costruì un imponente complesso edilizio per fornire alloggi ai dipendenti.