Menu

Michele Chiesa

1831 - 1918
Nominato Cavaliere del Lavoro il 10 07 1902
Numero brevetto 58
Settore Industria
Regione di nomina
Piemonte
Attività
Industria tessile
Profilo
Occupò un posto preminente fra gli imprenditori che diedero impulso e incremento all'industria nazionale. Direttore e comproprietario del cotonificio di Rivarolo Canavese, con una nuova organizzazione produttiva, trasformò lo stabilimento in uno dei primi del genere in Italia e all'estero. A 19 anni era stato associato, insieme ai fratelli, alla Manifattura di Rivarolo Canavese, con incarichi anche amministrativi, dal padre industriale in tessuti di cotone e lino. Nel 1867, insieme al fratello, avviò la Manifattura di S. Giorgio Canavese. Poi assunse anche la gestione del cotonificio di Serravalle Scrivia. Nel 1876 fondò la filatura di Cuorgné. Successivamente costituì la Società anonima della Manifattura di Rivarolo e di S. Giorgio Canavese. Fu eletto deputato dalla XVI alla XX legislatura. Fu membro della Giunta per l'esame delle tariffe doganali e dei trattati commerciali. Nel 1900 fu nominato senatore. Con disposizione testamentaria a titolo particolare lasciò cospicue somme per opere di beneficenza al comune di S. Giorgio Canavese e agli asili di Cuorgné, Rivarolo e Caluso.