Menu

Mario Negri

1891 - 1960
Nominato Cavaliere del Lavoro il 21 12 1952
Numero brevetto 1252
Settore Commercio, turismo e servizi
Regione di nomina
Lombardia
Attività
Terziario commercio
Profilo
Diresse in Malesia la Società dell'Estremo Oriente, che curava un'attività di produzione di gomma. Alla fine della prima guerra mondiale, cui aveva partecipato, fu nominato presidente e amministratore della Società di preziosi A. Calderoni di Milano, che portò a diventare una delle più importanti d'Europa. Formò una classe di orafi in grado di competere con i produttori francesi e tedeschi. Dopo l'occupazione italiana dell'Etiopia, diede vita a due splendide filiali della Calderoni Gioielli ad Addis Abeba e ad Asmara. Creò, inoltre, una grande società finanziario - commerciale, la Calderoni Coloniale, per lo scambio di prodotti tra i due paesi. Seppe far risorgere la Calderoni Milanese dai disastri della guerra, dando nuovamente lavoro a 400 operai, e fondò la Società Farmacosmici per la distribuzione in Italia di specialità medicinali americane e inglesi. Fondò, inoltre, per testamento l'Istituto Mario Negri di Milano per la ricerca sul cancro, ente privato al servizio degli ammalati, di cui indicò gli scopi e l'équipe iniziale.