Menu

Isabella Seràgnoli

Nata a Bologna nel 1945
Nominata Cavaliere del Lavoro il 28 05 2007
Numero brevetto 2598
Settore Industria
Regione di nomina
Emilia-Romagna
Attività
Macchine per imballaggio
Profilo
È presidente di Coesia SpA, holding di partecipazioni industriali nel settore delle macchine automatiche. Il Gruppo Coesia si è costituito intorno a G.D, una fabbrica di motociclette rilevata negli anni ’40 dal padre Enzo e dal cugino Ariosto. Riconvertita in una azienda di packaging, prima per l’industria dolciaria, poi nel settore del tabacco, attualmente è leader mondiale nelle macchine automatiche per la produzione e il confezionamento di sigarette, con una quota di mercato del 65% nelle linee per l’impacchettamento. Il Gruppo, denominato Coesia dal 2005, comprende 18 aziende: G.D, Sasib, Acma, Volpak, IPI, R.A Jones, Norden, Citus-Kalix, Gdm, Hapa, Sacmo, FlexLink, Cima, Emmeci, G.F, Cerulean, Molins e MGS. Con dislocazioni produttive in 32 paesi e 96 unità operative nel mondo, Coesia conta oltre 6.800 dipendenti e ha un fatturato atteso per il 2017 di circa 1.600 milioni di euro. La holding controlla un portafoglio multinazionale nei settori del confezionamento di prodotti alimentari, liquidi e chimici, di articoli igienici monouso e prodotti cosmetici, nella produzione e nell’impacchettamento di sigarette. Coesia è presente anche nell’industria degli ingranaggi e delle trasmissioni per il settore della F1 e aerospaziale e nelle soluzioni di processo industriale. Ogni anno il 5% del fatturato di Gruppo è destinato alla ricerca e allo sviluppo. Oltre che di Coesia SpA, è presidente di G.D SpA, Mais SpA, B.Group SpA. Da sempre Isabella Seragnoli è impegnata nella “corporate philanthropy”. Sin dai primi anni ’70 tramite G.D sono stati promossi e sostenuti enti di primaria importanza per il territorio in ambito socio-sanitario e medico-scientifico: l’Istituto di Ematologia e Oncologia Medica “Lorenzo e Ariosto Seràgnoli” del Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna; il reparto di Oncologia ed Ematologia Pediatrica “L. Seràgnoli” del Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna; l’Hospice Bentivoglio, oggi gestito dalla Fondazione Hospice MT.C. Seràgnoli, a cui è stata affidata anche la gestione dell’Hospice Bellaria e dell’Hospice Casalecchio. Nel 2003 è stata creata la Fondazione Isabella Seràgnoli con lo scopo di consolidare e coordinare le iniziative realizzate nel passato e di svilupparne di nuove, tra cui: Casa Ail, struttura residenziale gratuita per i familiari e pazienti dimessi dall’Istituto di Ematologia e Oncologia L. e A. Seràgnoli; Accademia delle Scienze di Medicina Palliativa per promuovere la cultura delle Cure Palliative; Centro e Residenza Gruber per la cura e l’assistenza dei disturbi del comportamento alimentare; oltre ad iniziative socio-culturali a favore dell’impresa e della comunità. Nel 2013 è nata la Fondazione MAST per promuovere progetti di innovazione sociale e offrire servizi di welfare aziendale a disposizione dell’impresa e del territorio.
Cariche ricoperte
Presidente Coesia SpA