Menu

Giovanni Auletta Armenise

1931 - 2013
Nominato Cavaliere del Lavoro il 02 06 1988
Numero brevetto 2104
Settore Attività creditizia e assicurativa
Regione di nomina
Lazio
Attività
Credito
Profilo
Si laureò in scienze economiche e commerciali. Dall'età di 24 anni si occupò dell'azienda cosmetica di famiglia, che produceva su licenza Odol-Mouson. In breve tempo portò la casa a un livello di efficienza ragguardevole. Nel 1956 il gruppo tedesco, titolare del relativo marchio, la acquistò. Nel 1959 assunse la responsabilità gestionale della Leo Penicillina. Diversificò e potenziò l'azienda, che divenne rinomata per l'elevato standard qualitativo nella produzione di numerosi prodotti antibiotici, materie prime e specialità medicinali inseriti in un vasto listino, grazie alla collaborazione con i migliori scienziati e ricercatori dell'Università di Roma e ai propri laboratori, dotati di personale, impianti e attrezzature all'avanguardia a livello mondiale. Nel 1971 cedette la Leo Penicillina e concentrò la propria attività nel settore finanziario. Si dedicò completamente alla Banca Nazionale dell'Agricoltura, la maggiore banca privata italiana di allora, di cui guidò e promosse l'ulteriore sviluppo, soprattutto all'estero e nel comparto titoli. Ne fu presidente sino all'aprile 1995 e poi ne divenne presidente onorario. Nel 1996 fondò e capitalizzò la Giovanni Armenise-Harvard Foundation presso la Harvard Medical School, con lo scopo di condurre ricerche di base nel campo delle biotecnologie in Italia e negli Stati Uniti e di favorire il rientro dei ricercatori italiani. Fece parte del Consiglio di Amministrazione della Appeal of Conscience Foundation di New York.